RU IT EN

Electronic banking

Chiamateci

8 800 2008 008

Filiali e sportelli Bancomat

E’ stato firmato l’accordo sulla creazione del Consiglio d’affari bielorusso-italiano

7 dicembre 2017, Mosca. Si è tenuta oggi a Mosca la firma dell'accordo sulla creazione del Consiglio d’affari bielorusso-italiano.

Lo hanno firmato il Presidente di Banca Intesa, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia Antonio Fallico e il Presidente della Camera di commercio bielorussa Vladimir Ulakhovich.

Si prevede un'ampia partecipazione agli imprenditori bielorussi nelle attività che svolge in Italia l'Associazione Conoscere Eurasia, con il sostegno di Banca Intesa, tra cui la più importante, l’annuale Forum Economico Eurasiatico di Verona.

“Il business italiano è interessato allo sviluppo di contatti con gli imprenditori bielorussi, ricerca nuove opportunità in Bielorussia, ha detto Antonio Fallico. Questo riguarda vari settori, tra cui le infrastrutture, l'energia, l'agroindustria, l'industria leggera e molto altre. Per un efficace sviluppo della cooperazione gli imprenditori italiani hanno bisogno di partner forti. L'interazione con la Camera di commercio bielorussa apre tali opportunità”.

Vladimir Ulakhovich ha sottolineato che l'iniziativa di creare il Consiglio d’affari bielorusso-italiano è venuta dal business bielorusso, la proposta è stata avanzata dal Governo della Bielorussia. “La Camera di commercio bielorussa promuove le imprese bielorusse sui mercati internazionali, fornisce loro il sostegno necessario, ha aggiunto. Il Consiglio sarà uno strumento che migliorerà la possibilità del commercio e cooperazione economica della Bielorussia e dell’Italia, aiuterà all’interazione delle imprese che lavorano per il bene dei nostri due Paesi”. 

Tutti i comunicati stampa

Your browser is outdated! The site will not work properly. To fix this problem, click here

×