Banca Intesa ha partecipato ad un prestito sindacato a favore della Belarusbank

29 luglio 2020, Mosca. Banca Intesa è stata una degli organizzatori principali del prestito sindacato alla JSC "ASB Belarusbank".

I fondi per il corrente prestito sindacato saranno forniti in tranche per un perodo massimo di 1,5 anni e sono destinati al conseguimento di obiettivi aziendali e il finanziamento di contratti commerciali dei clienti della banca.

Gli organizzatori della transazione, oltre a Banca Intesa, sono 8 istituti finanziari russi e di altri Paesi. Gli organizzatori principali autorizzati sono JSC "ALFA-BANK", JSC "TRANSKAPITALBANK", JSC "Sovcombank", la società BCS Prime Brokerage Limited; gli organizzatori principali sono JSC ROSBANK, JSC "Altyn Bank"; gli organizzatori sono JSC "Narodny Sberegatelny Bank Kazakhstana" e JSC "Mezhdunarondny Bank Azerbaijana".

"Banca Intesa tradizionalmente sostiene le maggiori istituzioni finanziarie della Repubblica di Belarus, le cui attività contribuiscono in modo significativo allo sviluppo della sua economia. Ci auguriamo che l'accordo attuato con successo contribuisca ad un ulteriore sviluppo dei nostri rapporti reciprocamente vantaggiosi", ha affermato la responsabile del finanziamento commerciale di Banca Intesa, Natalia Malanicheva.

"Ogni transazione sul mercato dei prestiti sindacati è unica per la nostra banca. Questa operazione non ha fatto eccezione. Questo vale soprattutto nell'attuale situazione di grande volatilità nei mercati esterni causata dall'infezione da coronavirus COVID-19 e anche in condizioni del lavoro a distanza. Siamo grati alle nostre banche partner per il sostegno e la proficua cooperazione", ha detto il primo vice presidente del Consiglio di amministrazione della "Belarusbank", Alexandr Polivko.

Verso l'alto